ULTRADYNAMIC MANIFESTO by Pantone & Dems 333

ULTRADYNAMIC MANIFESTO

Ultradynamism is:

– The aggressive change, the somersault and the spacial jump, the dissolve of the tradition, admitting the interested appropriation.

-The seek of accuracy through estimation.

– The use of computers as an efficient element of the arts in order to introduce complex and accurate dimensions.

– The will of bringing spaces closer: Internet’s fractal aspects with its infinite relations and developments. The use of it as a space for exhibition, divulgation, and creation.

– The contribution of new systems in the knowledge of perceptual phenomena.

– The stimulus of interpretations, creating in the spectator a state of active participation.

– The production of improbable shapes, avoiding any predictable order.

-The incorporation in the pictorial space of uncertainty and surprise, instability and displacement. Improvisation, immediate solution, and wrongful appropriation in the public space.

– The inducement of the sensorial capacity through the projection of states, at times precise, ordered, and geometrical, other times chaotic, unstable, and liquid. To impress in art a rationalist and ordered vision that incorporates chance and the motion of the madding ultradynamic chaos.

– Sharp shapes, structures that offer an aggressive-active expression. Leaning directions that give figures a dynamic stability.

– The creation of rational work, bridge between art and science, in which the non-rational self is less interesting than the intention to arrange the impetus of the world through geometry, utilizing the creative exercise as a source of knowledge.

– Graffiti as the ultimate ism, consistent with the liquid modernity, with its transitory relations and its disposable and ephemeral condition.

– The intention to capture the velocity and the enormous ultradynamic information.

– The constant allusion to future and cosmos, through shape and concept, as an element of thrust towards the aforesaid. The reference to omnipresence and the aspiration to it through graffiti.

– The exaltation of the eternal omnipresent velocity, driving force of the absolute.

Valencia, 2nd November 2013

Pantone http://pant1.tumblr.com/

LIMITLESS

SOFLES — LIMITLESS

Poco da dire e molto da guardare in questo stupendo video di Selina Miles prodotto da Ironlak.

I disegni sono di Sofles, Fintan Magee, Treas e Quench, mentre le musiche sono di DJ Butcher.

Instagram: @sofles @selinamiles @drapl @fintan_magee @butchdaddy @ironlak http://www.facebook.com/ironlak

Shot/Cut: Selina Miles.
Art by Sofles, Fintan Magee, Treas, Quench.
Soundtrack by DJ Butcher (track-listing below).

http://www.sofles.com
http://www.ironlak.com
http://www.selinamiles.com
http://www.facebook.com/fintanmageeart

DJ Butcher track-listing:
1. Get Busy Pt. 2;
2. Cocaine;
3. All in check.

The ‘Limitless’ EP is available for download for free via this link:http://goo.gl/IE0Lfg
https://soundcloud.com/djbutcherr
https://www.facebook.com/djbutcherr

Want more? Watch SOFLES — INFINITE:http://youtu.be/3cd7BpOR_ec

SPERIMENTAZIONE TRA ARTE URBANA E CLUBBING: ALL’XS LIVE TORNA LUCE

Corn79 Mrfijodor Roma Street art

Continua il progetto LUCE: Live Urban Culture Experience nato dalla collaborazione tra Copia-Incolla e l’XS Live, primo club nella capitale ad investire nella street-art e nella sua contaminazione col mondo del clubbing. Un investimento importante visto il periodo che vive attualmente il mondo della notte, che è stato ripagato dal grande consenso che il progetto LUCE sta ricevendo non solo dal mondo della street-art ma anche, ed è proprio questo lo scopo di LUCE, da chi di arte urbana capisce meno e viene semplicemente attratto da ciò che di volta in volta gli artisti propongono sul muro dell’Xs Live.

mrfijodor_dx

Per la seconda edizione di LUCE del 12 ottobre 2013 sono stati ospitati due mostri sacri della street-culture torinese, Corn79 e MrFijodor. Il loro intervento nasce dalla volontà di integrarsi con lo spazio circostante e dal dialogo con l’ambiente: il fondo sporcato in contrasto con l’ordine simmetrico dei “mandala”, un intervento leggero di stampo pittorico con colori volutamente tenui e poco contrastanti che escono dal buio del muro nero, un’opera che ha trasformato la superficie in una vera e propria canvas.

Corn79 ha proposto i suoi ultimi esperimenti con tratti gestuali ed aperti al dialogo con Il contesto ambientale, geometrie caleidoscopiche che evocano sensazioni mistiche e spirituali, realizzate a mano libera per donare freschezza al tratto. I suoi lavori geometrici riprendono in quest’ambito un’estetica modernista in linea con le correnti grafiche d’avanguardia legate allo scenario musicale, quasi a ricreare la cover di un disco, un mood che trova le sue radici nella club culture internazionale.

Mrfijodor gioca con l’ironia delle sue illustrazioni schizzate e gestuali, disegnando una sedia a rotelle e citando l’artista libanese Mona Hatoum, degli omini imprigionati all’interno di carrelli della spesa, e un essere, diviso in due, che guardando le sue mani vuote, diretto verso i mandala di Corn79, si dissolve in una nube di ipotetici pensieri. Un motto viene spruzzato da un elefantino rosa: “they have some problems – loro hanno alcuni problemi”, ma forse non li abbiamo tutti noi?

SKETCHMATE 2013 –AREA TABASSO

Sketchmate 2013
La manifestazione “Sketchmate” è stata un’esperienza unica per l’associazione Patchanka e, senz’altro, anche per la città di Chieri. Alcune migliaia di visitatori, 7 classi di una scuola media,
decine di artisti provenienti da tutta Europa, una settimana di costruzione di arredo esterno, articoli sulle più prestigiose riviste e siti di settore, centinaia di metri quadrati di muri dipinti, oltre quasi 20 tra concerti e djset, concerti e proiezione di film, decine di ore di filmato, ore inestimabili di lavoro volontario e nessun costo per la collettività in uno spazio di ritrovo per una cittadinanza estremamente eterogenea, questo è stato Sketchmate edizione 2012.

Info: sketchmate@patchanka.org
Sito Web:    http://sketchmate.it
Immagini: http://www.flickr.com/photos/sketchmate

Facebook Fan Page: https://www.facebook.com/Sketchmate
Twitter: http://twitter.com/sketchmate Leggi il resto dell’articolo

OLTREMARE – Graffiti Festival – Marina di Grosseto, Italy

oltremare street art

4 LOCATION DIVERSE 15 ARTISTI DA TUTTA ITALIA.
Il festival comincia il 29 giugno con l’inaugurazione della mostra alla sala circoscrizione, che proseguirà fino al 25 luglio. I muri della colonia verranno dipinti per tutto il mese di luglio. Leggi il resto dell’articolo

Romi // Pandore Project

ROMI

Romi from France www.romidzgns.com

Started with a stupid idea to learn how to build writings,this project is the first result of several years of personal research around two themes that occupied my life, graffiti and architecture. The idea was to make a kind of “generator” that emphasizes a typographic scene derived from my lettering and which would cause a dip in a completely abstract and animated universe, created entirely from this form and my graphic universe. The creative process is done on the spot to stick better to the configuration space. But you will see, i am in a cave… Graffiti of the future? Leggi il resto dell’articolo

Robert Proch

diffrent-vibes-copy-797x1024

Robert Proch  born in 1986 Bydgoszcz, Poand.

Painter, muralist, animator. Lives and works in Poznań, Poland

www.robertproch.com