A new amazing installation by Nawer

Annunci

IN BED WITH INVADER

 

 

Tourné début 2011, ce film vous invite à passer une nuit à Paris avec le street artiste Invader.
Shot in winter 2011, this movie invite you to spend one night in Paris with the street artist Invader.

http://www.space-invaders.com

Réalisation : Raphael Haddad
Extermitent Production
http://www.extermitent.com
http://www.facebook.com/Extermitent

Musique : Toby Screamer
http://www.facebook.com/tobyscreamer
http://www.youtube.com/tobyscreamer
http://www.soundcloud.com/tobyscreamer

AGAINST THE WALL & Kaos – Banksy & L’Underground

28 e 29 Aprile 2012.
Associazione Mezzanine e CSA Baraonda presentano Against the Wall: una due giorni dedicata alla street art e all’underground.

Manifesto indiscusso del movimento l’arte di Banksy, simbolo del fermento che prende vita dal basso e che in esso trova di che nutrirsi per accrescersi e manifestarsi.

Against The Wall è denuncia, è attacco e difesa, è un pugno in pancia a chi mastica il silenzio, è cibo difficile da digerire per i più, e nutrimento indispensabile per molti.

Un muro bianco è solo un muro. Un muro che parla è l’arma e lo scudo di chi ha da dire.

Pagina evento: https://www.facebook.com/events/260150454071860/

 

MEMORIE URBANE – Dal 13 Maggio al 15 Giugno Gaeta

 

treet art experiences
Live paintings
dal 13 Maggio al 15 Giugno – Gaeta (LT)
Via Serapide, Corso Italia e via Marina di Serapo\

www.memorieurbane.it

Un progetto di Davide Rossillo per Turismo Creativo
A cura di Salvatore Solko in collaborazione con Walls (http://onthewalls.it/)

Gli artisti Escif, Sten + Lex, Agostino Iacruci e Teresa Orazio dipingeranno su superifici murali e su cartelloni pubblicitari nella città di Gaeta, l’arte recupera così la memoria degli spazi pubblici, spazi destinati spesso alla pubblicità o al degrado. Il pubblico, durante i giorni in cui gli artisti lavoreranno, potrà assistere alla performance dal vivo, durante tutto il processo creativo.

Relatore: Simone Pallotta ,storico dell’arte, curatore e direttore artistico dell’Associazione Walls

Memorie Urbane è un evento che arricchirà di vita, colore e performances artistiche la città di Gaeta (LT) nel mese di maggio. Un’iniziativa nata in collaborazione dell’Associazione Turismo Creativo, una nuova realtà locale che si distingue oggi per le moltepilici attività culturali svolte nel territorio pontino. Gaeta diventerà meta di appassionati di urban art, street art e arte in genere, un luogo nuovo dove ritrovare la memoria perduta degli spazi collettivi, un luogo da riempire col fermento degli artisti e del pubblico che li sostiene.
Memorie Urbane sposta lo sguardo di tutti verso la città che cambia, cresce e si colora: Gaeta sarà teatro di un irripetibile evento di Urban Art!

Gli Artisti

Agostino Iacurci (Italia)
dal 13 Maggio al 20 Maggio
Illustratore, scenografo e artista del muro, vanta collaborazioni con brand internazionali di grande rilevanza.
www.agostinoiacurci.com

Teresa Orazio (Italia)
dal 20 Maggio al 26 Maggio
Emergente talento campano, spazia tra l’illustrazione e il disegno murale.
www.doppiorizzonte.com

Sten + Lex (Italia)
dal 27 Maggio al 1 Giugno
Considerati tra gli stencil artist più famosi a mondo, tra i loro estimatori il geniale Bansky, che li ha invitati personalmente al Cans Festival di Londra nel 2008
www.stenlex.net

Escif (Spagna)
dal 29 Maggio al 3 Giugno
Tra i dieci artisti più autorevoli al mondo, come sentenziano gli autorevoli siti d’Arte: WoosterCollective e Unhurt
www.flickr.com/photos/escif/

Anteprima : Sbagliato
18 Aprile
Un collettivo che si esprime sui muri con quello che definiscono “campionamento architettonico”
www.sbagliato2012.tumblr.com/page/3

L’iniziativa di Memorie Urbane è gemellata con la terza edizione di Lumen, una manifestazione di arte urbana ambientata a Salerno, giunta alla terza edizione, quest’anno avrà luogo dal 18 Maggio al 3 Giugno.
www.lumenproject.wordpress.com

Memorie Urbane propone con questo Festival, il recupero della memoria, urbana e sociale, dando la possibilità di fruire di luoghi, strutture ed ambiti urbani “dimenticati” o soggetti a degrado, utilizzando l’arte in tutte le sue manifestazioni, usando la creatività degli artisti, costruendo un nuovo e rinnovato rispetto dei beni che appartengono alla nostra storia e cultura, promuovendo un uso condiviso dello spazio e dei luoghi pubblici.
Riqualificare superfici e strutture in degrado per donare nuovo vigore agli spazi della nostra quotidianità attraverso l’arte contemporanea, stimolando un uso attivo della città e dei sui beni, producendo un atteggiamento di tutela e valorizzazione del patrimonio comune.
Lo scopo è duplice: da un lato si può riqualificare lo spazio che si vive, dall’altro si può educare tutti alla “riappropriazione” di quello e di altri spazi.
Su alcuni muri della città, da Corso Italia a Marina di Serapo, sulle pareti esterne del palazzetto dello sport e su vecchi cartelloni pubblicitari abbandonati, verranno realizzate vere e proprie opere d’arte realizzate da artisti già autori di importanti interventi di “Urban Art” in diverse città italiane ed europee.
Quello della street art è un fenomeno non tanto recente ma positivo e dilagante, un processo oramai “sdoganato” passato dalla semplice realizzazione di opere di graffitismo a fenomeno di ribellione sociale. Una vera e propria Arte Urbana che ha migliorato i suoi contenuti, arricchendosi di tecniche e soggetti, mantenendo però il suo significato di arte di strada, molto spesso carica di ironia e contenuti sociali.

L’intervento sarà distinto in 4 fasi, un’anteprima a metà aprile in cui il collettivo Sbagliato aprirà le porte e le finestre di Gaeta alla Urban Art; la seconda fase vedrà gli artisti nella realizzazione di opere “effimere” ovvero la sostituzione di spazi riservati alla pubblicità con opere d’arte: cinque cartelloni 6mt x3mt che si trovano tra Corso Italia e via Serapide “arte a tempo, un mese dal 15 Maggio al 15 Giugno”. La terza fase vedrà gli stessi artisti impegnati ad arricchire le superfici scelte, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, nel progetto di riqualificazione della città, con opere a carattere permanente che arricchiranno di bellezza e colore alcuni tratti della città. La quarte fase del progetto è quella educativa: verranno coinvolti gli alunni di alcune Scuole invitate alla proiezione al Cinema Ariston, del film documentario, del famoso street artist Banksy “Exit through to the Gift Shop”, in seguito gli studenti potranno assistere alle performances live degli artisti.
A completare l’iniziativa, un’ulteriore proiezione serale al Cinema Ariston dello stesso film, e un dibattito sul fenomeno della street art con la partecipazione degli artisti e dei curatori, tenuto e moderato da Simone Pallotta.
Verrà allestita anche una mostra in una temporary gallery nella zona medievale di Gaeta: Vandalism, un’esposizione di stampe e poster di alcuni degli artisti piu’ significativi del movimento street ed urban a livello mondiale: Banksy, Obey, Invader, Mr Brainwash, Slinkachu, Ben Eine, in collaborazione con la galleria romana 999 Contemporary Gallery, che ha ideato e già allestito questo progetto raccogliendo oltrei 2000 visite.

Produzione e Organizzazione
Davide Rossillo
info@culturaelettronica.it

Solko
solko@ziguline.it

Comunicazione
Caterina
caterina.walls@gmail.com

Manuela Maiuri
manuelamaiuri@hotmail.com

Info tel 3381353158 – 3490567388

New works from Pao, Milano

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

ROBERT PROCH from Poland

http://www.robertproch.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

www.mausolee.net

By Sowat
Starring Lek
Editing Kan

Writers: Apotre, Bims, Blo, Bom.k, Boyane, Brusk, Deap, Dem189, Fléo, Gris1, Hobz, Honda, Jayone, Jaws, Kan, Katre, Lek, Monsieur Qui, O’clock, Onde, Outside, Rems, Romi, Sambre, Seth,Siao, Skio, Smo, Sowat, Spei, Swiz, Tcheko

Music: ‘Opening’ by Philip Glass © 1981 Dunvagen Music Publishers Inc. Used by permission. Courtesy of Orange Mountain Music