URBAN FORMS

488327_554664961222564_1240025320_n

FOUNDATION
Urban Forms Foundation was created in 2009. We focus on a broadly defined city culture and on organizing, promoting and supporting independent artists’ initiatives in a public space. We want to change city space by raising its quality and aesthetics. We find artistic activities as important tools in education and social revitalization.

254268_552288344793559_777762803_n

GALLERY
Urban Forms Gallery is the main project of the foundation. It is a permanent street art exhibition in a public space in Lodz. As for now, it consists of over 20 large format paintings, murals, created directly on the side wall elevations of buildings placed in the city centre. They form an artistic trail open to everyone: citizens and tourists. As taking care of the high artistic value of the whole undertaking is fundamental, we invite artists who are world leaders in creating street art in public spaces.
The gallery is situated in a unique architecture of Lodz city centre with blank walls along main streets. It also refers to cultural heritage in the form of numerous and well preserved advertisement murals created between 1960 and 1980. Because of this, Lodz becomes an important centre of street art in Poland and in the world.

526368_553788234643570_798454075_n

FUTURE
In the upcoming years, Urban Forms Gallery will be enriched with other street art objects like sculpture, installation, street jewellery etc. We’d like large format paintings to become a flagship of the city and Lodz to be associated with modern and valuable art created in a public space.

The SAM’s BOOK & crowd funding per finanziare SAM 2013

cover-SAM's Book 2013

SAM è un percorso di riqualificazione urbana la cui prima tappa è lo Street Art Museum di Torino, una galleria di arte urbana a cielo aperto. Il progetto, promosso dall’associazione BorderGate, tra maggio e novembre 2012, ha visto la partecipazione di oltre 60 street artist italiani e stranieri.

Il progetto SAM è stato sviluppato all’interno del Parco Michelotti, l’ex zoo comunale di Torino, dove buona parte degli edifici fatiscenti sono stati esteticamente recuperati e oggi fanno parte di un percorso artistico immerso nel verde del parco. Le gabbie e le vasche degli animali, abbandonate all’incuria e al degrado, ora sono la testimonianza di come il recupero e la valorizzazione degli spazi urbani possa essere il frutto di un’importante esperienza artistica: SAM Street Art Museum.

SAM è il protagonista di un libro che illustra e racconta l’esperienza artistica realizzata all’interno del parco. Il libro racconta SAM attraverso la riproduzione fotografica delle opere corredata da alcuni contributi scritti di Roberto Mastroianni e Rocco Arpa.

Il SAM’s BOOK è interamente autoprodotto, ogni costo di realizzazione è sostenuto dall’associazione BorderGate! Il libro oltre a far rivivere l’esperienza di SAM, fissando su carta un atto creativo ed artistico effimero, ci aiuterà a finanziare e realizzare nuove esperienze SAM. Infatti, il sostegno al SAM’s BOOK non è finalizzato alla realizzazione del libro in sè ma serve a raccogliere i fondi necessari a finanziare le prossime iniziative di SAM. La somma indicata coprirà i costi per la realizzazione di SAM013!

Specifiche tecniche:

– 126 pagine a colori
– 210x297mm closed / 420×594 mm open
– Carta: Class Demimatt – Patinata opaca 130gr
– Copertina: Class Demimatt – Patinata opaca 300gr
– Brossatura greca e fresata

BorderGate vuole riproporre l’esperienza SAM Torino in nuovi spazi urbani. Il progetto di riqualificazione urbana attraverso la street art verrà sperimentato su altre aree abbandonate e degradate e riadattato su altri contesti attraverso nuove esperienze di street art sociale ed indipendente.

YOU

Da alcuni giorni è online sul sito Indiegogo a questo link http://www.indiegogo.com/projects/sam013 la campagna di crowd funding per finanziare SAM 2013.

Il tuo contributo rappresenta per tutti noi una grossa gratificazione per quanto abbiamo già realizzato (SAM Torino & SAM’s BOOK) e per gli sforzi fin qua compiuti.

Ma la cosa più importante è che, anche grazie a te, sarà possibile recuperare altri spazi abbandonati che nelle nostre città non hanno alcun ruolo sociale se non quello di essere anonimi blocchi di cemento o giganti edifici fatiscenti. Riproporre l’esperienza SAM vuol dire riprogettare esteticamente e promuovere la rinascita sociale degli spazi per dare un tocco di colore alle nostre vite che tutti i giorni in questi spazi si muovono.

Contribuendo al nostro progetto sarai parte integrante di un’esperienza di riqualificazione urbana ed artistica con la quale potrai entrare in contatto nei luoghi dove SAM sarà realizzato.

News from Aryz – Spain

Aryz 2013

Alcuni degli ultimi lavori di Aryz. http://www.aryz.es

 

Sketch Mate 2012 – A TRICKLE PRODUCTION DOCUMENTARY

 

POLVERE E ABBANDONO, TUTTO E’ STATO DIMENTICATO… ORA LA CAMPANELLA TORNA A SUONARE E SI RIENTRA NELLE CLASSI: SPOLVERA, CREA, COLORA, ARREDA… TROVA IL TUO SPAZIO E FALLO TUO, AGGREGATI… IMPUGNA LA TUA ARMA: RIVOLUZIONE DI COLORE.

A TRICKLE PRODUCTION DOCUMENTARY
trickleproduction.com

 

ORTICANOODLES @ SAM, Torino

Nulliversi proudly presents:
“Se Un Giorno d’Autunno Una Tigre”
art by ORTICANOODLES
music from “1812 Ouverture” performed by Skidmore College Orchestra
filmed @ Ex-Zoo, Torino,Italy (Inside the project “SAM-StreetArtMuseum”)
written, shot & edited by Davide Fasolo
nulliversi@2012

orticanoodles.com/
samuseum.wordpress.com/
border-land.it/
musopen.org/music/piece/190
nulliversi.com/

Second skin project by Zed1 “Everything can change”

First Video “Second Skin” summer 2012 Italy.
“Second skin” is the new project by italian street artist Zed1.
It’s a new way of painting walls: with the time change the work and its meaning.

Zed1

http://www.facebook.com/pages/Zed1/267210873392745?ref=hl
http://www.zed1.it/

Zed1: “Ho ideato questo progetto visivo con l’intenzione di sottolineare l’invecchiamento e l’inesorabile decadenza delle molteplici aspetti della realtà, siano essi personaggi, ambienti o situazioni e per evidenziare i livelli interpretativi nascosti dietro una palese immagine o idea. In oltre con queste opere lo spettatore può interagire fino a farne parte in modo integrante.”

This is the two step of the “second skin project” winter 2013. Time lapse experiment!
That’s a new way of painting walls: with the time change the work and its meaning.

http://www.zed1.it/

Video directed by Artnine
http://www.artnine.netinfo@artnine.net

Weik @ SAM, Torino

Fabio Weik “Natura Stampa Resti” @ SAM

Arte di Fabio Weik http://www.flickr.com/photos/weik/
Video di Davide Fasolo
nulliversi @ 2012

Brown violetear · Colibri delphinae suono: xeno-canto.org/species/Colibri-delphinae * xeno-canto.org /

flickr.com / photos / Weik / 
samuseum.wordpress.com / 
nulliversi.com /