INKMAP – Un nuovo progetto per la promozione dell’arte urbana a Torino

Collage new da 5

Grazie a numerosi interventi di arte urbana, che si sono susseguiti soprattutto negli ultimi anni, Torino è sempre più un museo a cielo aperto. Per districarsi tra le numerose opere presenti in città, dislocate lungo tutto il tessuto urbano, è nata Inkmap.

Inkmap è una mappa che permette di individuare e raggiungere le opere di arte murale presenti in città.

Dal mese di marzo sarà distribuita in migliaia di copie gratuite. Turisti, torinesi, appassionati e curiosi potranno trovare Inkmap negli uffici turistici, in numerosi musei e negozi cittadini e ovviamente nel graffiti shop Konsequenz, in via Dei Quartieri e da Sericraft Lab in via Magenta.

La mappa sarà disponibile anche su Google Maps tramite il download da QR Code e sul sito www.inkmap.it,  dove sarà facilmente scaricabile.

Inkmap è un progetto dell’associazione “Il Cerchio E Le Gocce” in collaborazione con Sericraft Lab e Konsequenz Creative Studio, realizzato con il contributo della Città di Torino.

Sito web: http://www.inkmap.it

Facebook: http://www.facebook.com/Inkmap

 Parco DOra Towers - PICTRUNI 2012 - Graphik Surgery 2501 V3rbo web

Thanks to a good number of urban art events, which mostly took place in recent years, Torino is rapidly turning into an open air museum. Inkmap was born to help visitors find their way among the many artworks located all over the city’s urban fabric.

Inkmap is an itinerary map which allows to pinpoint and get to the city’s many mural artworks.

From the big façades painted during the three “PicTurin – Torino Mural Art Festival” editions to other MurArte events, all the way to Parco Michelotti’s “Street Art Museum”, the MAU in the Campidoglio village, the recent NizzArt locations, and all the writers’ halls of fame, art galleries, and the city’s associations.

It will be possible to find a constantly updated map on www.inkmap.it, an interactive platform aimed at dialogue between art, public and territory.

From March onwards, Inkmap will be distributed by the thousands for free. Tourists, locals, enthusiasts and those who are simply curious will be able to find Inkmap in tourist info points, many museums and shops, and clearly at the Konsequenz graffiti shop in via Dei Quartieri, and at Sericraft Lab in via Magenta.

The map will be available on Google Maps by download via QR code, and on www.inkmap.it, where it will be easily downloadable.

Inkmap is a project by “Il Cerchio e le Gocce” association in partnership with Sericraft Lab and Konsequenz Creative Studio, realized with a contribution from the City of Torino.

Website: http://www.inkmap.it

Facebook: http://www.facebook.com/Inkmap

 

Concept: Associazione Il Cerchio E Le Gocce e Sericraft Lab

Graphic Design: Konsequenz Studio

Web Design: Mirko Vacca for Drip Studio

Texts: Luca Indemini

Translations: Mauro Italiano – Truly Design

www.designtaxi.com-2010-11-4-1-22

News from Aryz – Spain

Aryz 2013

Alcuni degli ultimi lavori di Aryz. http://www.aryz.es

 

Galore – Urban Art Festival 2012

brooklyn-street-art-aryz-henrik-haven-galore-urban-art-festival-copenhagen-08-12-web-1

www.galorecph.dk

Galore is a gathering point for Copenhagen’s underground where artists can meet, exhibit and share art. We facilitate the raw, the unestablished and the alternative and take the role as an alternative to conventional art exhibitions.  Galore organizes art communities to collaborate on a holistic installation within unconventional frames.
The name is related to the vast amount of unique art exhibition spaces. And no matter how hungry you are, we’ll supply you with more than enough to stimulate your hunger.  Galore compliments the art with a major line-up of music performances during the festival. On Thursday the 16th of August, we kick off a 72hrs non-stop party and we hope to see you there.
Galore is free for all and all for free. You’ll have to pay for your own beer, but we’ll make it affordable for you.

 

Galore – Urban Art Festival
August 16-18 August 2012
Toftegårds Plads, Valby, Copenhagen, DENMARK.

The Galore team is very proud to present this recap of Galore 2012. The spanish art group Herokid™ (http://www.herokid.es) helped us document this year’s Galore and all it’s splendor.  We hope you enjoyed the festival as much as we did.

Thank you for this year’s Galore! See you next year!
Nothing but love, the Galore team!

INFO
Buy the album by DJ Static on iTunes here:http://itunes.apple.com/dk/album/rolig-under-pres/id555925934?l=da
Copyright Playground Music Scandinavia A/S

Documentario della prima edizione del PICTURIN – Torino Mural Art Festival 2010

Video documentary
Editing : Ponchia Videat & Diego Fatone
Post-production: Diego Fatone
Shooting: Jacopo Montaldo, Vaipiano Video e Emanuele Segre
Translations: Marcella Segre
Audio: Alessandro Mistretta
Music: Signal Eletrique

 

2010 was year Zero.
Over 40 national and international artists met up in Torino for the first edition of the PicTurin — Torino Mural Art Festival, one of the main events within the “2010: European Youth Capital” schedule, and amongst the most important international graffiti art events.
The city, form downtown to suburbs, was hit by a tidal wave of color and artwork on a dozen walls, for a total of 3,500 square meters of painted surfaces.
The event was financed by the Ministry of Youth and planned and coordinated by: MurArte (a Youth Policies project), Fondazione Contrada Torino Onlus, and he associations for urban creativity (ACU) which work on this territory (“Il Cerchio E Le Gocce”, “Monkeys Evolution” and “Style Orange”) in cooperation with “INWARD” (International Network on Writing Art Research and Development).

Il 2010 è stato l’anno Zero.
Oltre 40 artisti nazionali e internazionali si sono riuniti a Torino in occasione della prima edizione di Pic Turin — Torino Mural Art Festival, uno degli eventi principali di “Torino 2010: Capitale Europea dei Giovani” e tra le più importanti manifestazioni dell’anno a livello internazionale.
La città, dal centro alle periferie, è stata travolta da un’onda di colore e immagini su una decina di pareti cieche e altri spazi cittadini, per un totale di oltre 3.500 mq di superfici murali dipinte.
L’evento è stato finanziato dal Ministero Della Gioventù e progettato e coordinato da: Murarte (progetto del Settore Politiche Giovanili), Fondazione Contrada Torino Onlus e le associazioni per la creatività urbana (ACU) che operano sul territorio (“Artefatti”, “Il Cerchio E Le Gocce” e “Style Orange”) in collaborazione con l’Osservatorio internazionale sulla creatività urbana “INWARD” (International Network on Writing Art Research and Development).

 

Richmond Festival – USA

 

ARYZ @ Montana Gallery, BARCELONA

Tutti si chiedevano come avrebbe trasferito la sua ingegnosità in una galleria, e lo ha fatto con grazia per la sua prima mostra di fronte a un super pubblico nella galleria Montana Colors a Barcellona.

http://mtn-world.com/blog/2012/01/03/aryz-goodbye-to-a-memorable-2011/~~V

Prodotto da Kapi. Musiche di ‘Acuarious’ Kapi.

Montana Shop & Gallery Barcellona. http://montanagallerybarcelona.com/

Everyone asked him how he would transfer this ingenuity to a gallery, and he did it with grace for his first exhibition in front of a large audience in the Montana Colors gallery in Barcelona.

http://mtn-world.com/blog/2012/01/03/aryz-goodbye-to-a-memorable-2011/

Produced by Kapi. Music by Kapi ‘Acuarious’. http://kapione.com/

Subtitled by Ciara Carruthers

Montana Shop & Gallery Barcelona. http://montanagallerybarcelona.com/

Lumen 2° edizione – Parco dell’Imo, ex Salid @ Salerno

Presente e passato, arte contemporanea e tradizione antica si incontrano nella II edizione di Lumen – Urban Factory, l’evento di apertura di Salerno Porte Aperte 2011 in programma dal 13 al 29 maggio presso le ex Fabbriche Salid nel Parco dell’Irno. Dopo il riscontro registrato lo scorso anno dalla prima edizione presso il Complesso Monumentale di Santa Sofia, Lumen, organizzato dall’Associazione Lumen Project con il sostegno del Comune di Salerno, si ripropone alla città con una nuova location, mantenendo salda la filosofia alla base dell’operazione: spingere gli artisti della scena urbana contemporanea a confrontarsi con concetti e supporti creativi lontani da quello che è il loro tradizionale modo di operare. La reason why è quella di presentare in un contenitore tangibile esponenti della “outsider art”, con particolare predilezione alle correnti “urban”, “street” e “low-brow”. Una singolare réunion che sarà visitabile presso le ex Fabbriche di laterizi immerse nel Parco Urbano dell’Irno, stabili industriali degli anni ‘50, recentemente restaurati e convertiti a location polifunzionale. Diverse le mostre: il Vecchio Mulino ospiterà le 40 opere racchiuse nel concept “Arte Contemporanea in Controluce”, mentre nella Urban Factory, 20 i più affermati artisti della scena italiana ed internazionale saranno invitati a confrontarsi nella creazione di opere esclusive. Ad integrare la proposta artistica, il contest fotografico sul tema della sostenibilità aperto a tutti i creativi, la possibilità per gli studenti del Liceo Artistico Sabatini, Istituto d’Arte Menna, e Università degli Studi Salerno di partecipare a diversi workshop di approfondimento e un fitto cartellone di entertainment che, dal mercoledì alla domenica, terrà compagnia ai visitatori con aperitivi in musica, ospiti e dj set. L’ingresso è gratuito. Partner culturale la Galleria Wunderkammern di Roma che dal prossimo 16 giugno al 10 settembre ospiterà l’evento made in Salerno presso i propri spazi.