Las Calles Hablan – Un documentario e non solo

calles

Il documentario è stato girato per le strade, riflettendo l’arte di strada stessa.
Un sacco di storia viene dagli artisti di strada stessi. Sono sempre stati generosi con il loro tempo e le informazioni. Hanno sviluppato il processo, hanno voluto questa storia da raccontare.
Las Calles hablan è una storia sulla scoperta di un mondo nascosto, una sottocultura straordinaria e la lotta tra un dipinto comunità artistica per la libertà di espressione e di un governo dogmatico sempre più restrittivo.

Artisti presenti:
Zosen, Mina Hamada, Kenor, Kram, El Xupet Negre, Debens, Fert, Dase, SM172, Ogoch, Kafre, Aleix Gordo, Meibol, Eledu, C215, H101, Miss Van, Btoy, El Arte Es Basura, Konair, Gola, Vinz. Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Vie dell’Arte – Scrivere e dipingere sui muri della città – Modena

Modena vie dell'arte Icone

SEMINARIO DI STREET ART – Evento gratuito
Leggi il resto dell’articolo

BLEND KOLLECTIVE SHOW @ Galo Art Gallery – Torino

La Blend Kollective show sarà l’ultima mostra prima della chiusura estiva della Galo Art Gallery.
Vedrà protagonisti 11 artisti diversi con esperienze artistiche e stili completamente differenti.
Saranno le 44 opere a esprimere lo stile e il talento di questo gruppo di creativi selezionato e invitato dalla Galo Art Gallery.
Dalle opere astratte di Corn79 al postgaffitismo di 108 agli stencil di Orticanoodles passando per uno stile pop di GGT fino all’iperrealismo di NeveLeggi il resto dell’articolo

STREET D’ARS present STROKE CURATED @ Milano

vesod milano

Il progetto Street D’Ars è appena rientrato dalla trasferta tedesca di Monaco di Baviera per il più importante evento di arte urbana in Europa, la Stroke Urban Art Fair. Questa esposizione vuole essere un omaggio a questa esperienza. Leggi il resto dell’articolo

YOUR SHUTTER – CREATIVITÀ PER IL TERRITORIO @ Torino

YourShutterLogo_ok

8 artisti per 8 serrande ispirate ai neologismi di Bajani

In piazza Galimberti, durante il Salone Internazionale del Libro di Torino, il un intervento di arte urbana sulle  saracinesche dell’Inps.

Domenica 19 maggio, dalle ore 11 alle 17 circa – in concomitanza con  il XXVI Salone Internazionale del Libro di Torino, dedicato al tema della creatività – il primo intervento di arte urbana sulle saracinesche  abbassate dei negozi e degli spazi sfitti di piazza Galimberti, di fronte  all’ex Moi, sede delle edizioni 2012 e 2013 di Paratissima.  Gli spazi, di proprietà dell’Inps, rivestono un’importanza particolare per  gli abitanti e i commercianti del quartiere perché, chiusi da anni, sono simbolo del degrado e immagine non solo del declino, ma anche dello scoraggiamento e della resa. Leggi il resto dell’articolo

Romi // Pandore Project

ROMI

Romi from France www.romidzgns.com

Started with a stupid idea to learn how to build writings,this project is the first result of several years of personal research around two themes that occupied my life, graffiti and architecture. The idea was to make a kind of “generator” that emphasizes a typographic scene derived from my lettering and which would cause a dip in a completely abstract and animated universe, created entirely from this form and my graphic universe. The creative process is done on the spot to stick better to the configuration space. But you will see, i am in a cave… Graffiti of the future? Leggi il resto dell’articolo

Giulio Vesprini

Giulio Vesprini

Giulio Vesprini

Giulio Vesprini vive e lavora a Civitanova Marche dove è nato nel 1980.

Fin da subito dimostra un grande interesse per il disegno e la pittura murale, cosi nel 1995 inizia a dipingere e sperimenta tramite gli spray i primi graffiti in strada. Deciso ad intraprendere un percorso di arte e comunicazione visiva, si iscrive nel 1999 all’Accademia delle belle Arti di Macerata, dove apprende le diverse tecniche grafiche, sia incisorie che digitali. Nel periodo accademico si confronta con le prime forme di pittura astratta ed inspirato dalla corrente del neoplasticismo inizia lo studio sul colore, sulla linea e sulla forma che lasciò sospeso nel 2005, per poi riprenderlo nel 2010. Leggi il resto dell’articolo