MY PROBLEMS OUR SOCIETY – Mrfijodor Solo Show @ Studio D’Ars, MI

My problems our city

“I problemi della società o i problemi di Mrfijodor o i problemi della società di Mrfijodor o i problemi di Mrfijodor alla società?” Daniele Decia.

Lo Studio D’Ars è lieto di confondervi e di trasportarvi all’interno della mente di Mrfijodor. “My Problems Our Society” è un viaggio nell’immaginario colorato e fantasioso dell’artista. La mostra è curata daDaniele Decia, mentre il testo critico è di Christian Omodeo, ricercatore d’arte contemporanea e direttore artistico di Le Grand Jeu, nonchè curatore del piano italiano a “Le Tour 13” a Parigi.

“L’artista elabora un nuovo approccio al reale, fondato su una contemplazione del mondo capace di svelargli dettagli finora passati inosservati. Sotto lo sguardo attento del pittore, gli oggetti più banali diventano la fonte di scoperte inattese.”  Christian Omodeo.

L’inaugurazione è martedì 20 maggio, ore 18:00, allo Studio D’Ars in via Sant’Agnese 12/8 a Milano.

Tra i prossimi appuntamenti di Mrfijodor una trasferta a Skopje per l’edizione macedone di Paratissima, “Nottetempo” una collettiva nel Palazzo Paleologo di Trino Vercellese e un murales allo Street Art Festival “Vedo a Colori” di Civitanova Marche. Una primavera piena d’impegni e appuntamenti.

Opening 20 May 18:00 – 20 May to 6 June 
Studio D’Ars, via Sant’Agnese 12/8, 20123 Milano

Curated by Daniele Decia 
Text by Christian Omodeo – Le Grand Jeu ttp://legrandj.eu

Annunci

Tavola rotonda: Associazione per dipingere – La nuova frontiera nella guerra contro i graffiti a Milano @ Leoncavallo, Mi

Leoncavallo Milano Graffiti

In Italia, come nel resto d’Europa e in Nord America, è in atto da decenni una vera e propria guerra tra, da un parte, writers e street artists che si esprimono illegalmente sui muri delle città e, dall’altra, i comuni e le aziende di trasporto pubbliche che tentano di contrastare questo fenomeno.

La linea dura seguita a Milano da circa quindici anni – prima dalla giunta Moratti e oggi, anche se con dei distinguo, dalla giunta Pisapia – è simile in molti punti a quelle già messe in atto in altre città europee con risultati spesso insoddisfacenti. Il numero di atti di vandalismo è infatti in costante ascesa, nonostante le somme ingenti spese dal Comune per finanziare campagne antigraffiti.

Nei prossimi mesi, la giunta Pisapia rischia di affrontare una situazione critica. Polizia e magistratura stanno infatti istruendo nuove indagini e processi per danneggiamento (art. 635 c.p.), deturpamento (art. 639 c.p.) e associazione per delinquere (art. 416 c.p.), contro dei writers e degli street artists che chiedono alle istituzioni e attendono inutilmente da anni valide alternative agli interventi illegali.

Per questo il Leoncavallo, in collaborazione con Le Grand Jeu – l’associazione che ha recentemente contribuito al progetto della Tour Paris 13 –, ha deciso di riunire attorno allo stesso tavolo rappresentanti del Comune, avvocati, writers e street artists. Mentre, negli ultimi anni, alcune città hanno messo in atto politiche efficaci, serve capire perché Milano si affidi ancora al binomio costoso e inefficace dei cleaning day/processi.

Questo incontro informerà anche writers e street artists milanesi sui rischi ai quali stanno andando incontro.

Intervengono:
2501: street artist.
Domenico Melillo: avvocato.
Mirko Mazzali: consigliere del Comune di Milano, presidente commissione sicurezza e coesione sociale.
Mr. Wany: writer e street artist.
Soviet: writer, VolksWriters.

Modera:
Christian Omodeo: fondatore dell’ associazione Le Grand Jeu

Sabato 11 gennaio 2014 dalle 17.00 alle 19.00

Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito
via Watteau, 7, 20125 Milano