L’ARTE SI FA BUONA: 02 – 04 – 2013 @ Amantes, Torino

UNA SERATA A SOSTEGNO DELLA CAMPAGNA DEL CCM PER LA SALUTE MATERNA E INFANTILE 

Opere pittoriche, video e foto d’autore, scatti di fotografi Magnum saranno protagonisti della serata più diversa e più buona di Torino.

Innaugurazione martedì 2 aprile alle ore 18.30 al Circolo Amantes di via Principe Amedeo a Torino.

Dopo il murales realizzato dagli street artist Galo, Reser, Corn, Mr Fijodor, Rems, Mauro Truly Design, Roberto Policarpo aka SR, Maria Bruno aka Sister Flash, Sir Two e Pixel Pancho il 15 marzo scorso in via Luini 1, la Campagna del CCM Sorrisi di madri africane arriva al Circolo Amantes di Torino, dove si riuniranno questi ed altri artisti in una serata d’arte benefica.

Il primo a conoscere il CCM, la sua Campagna e a sposarla è stato Galo, eclettico artista di fama internazionale. Di fronte alla difficile situazione africana, che vede ancora numerosissime le morti per cause prevenibili o curabili, e alla concretezza delle azioni della Campagna Sorrisi di madri africane, Galo ha deciso di attivarsi e ha contattato un gruppo di artisti di fama internazionale. Questi si sono resi subito disponibili per aiutare il CCM a sensibilizzare la popolazione e a dare un importante contributo affinché gli obiettivi prefissati con Sorrisi di madri africane, garantire entro il 2015 una gravidanza e un parto sicuri a 200.000 mamme e assicurare vaccinazioni e cure a 500.000 bambini, risultassero più vicini.

L'arte di fa buona

Oltre ad avere interpretato i Sorrisi di madri africane lungo i 20 metri di muro concessi dal Comune di Torino, ogni artista ha realizzato un’opera pittorica ispirandosi al tema della maternità e dell’infanzia.
Tele uniche, caratterizzate da segno e tecnica dell’autore, dal grande valore artistico e anche benefico: il 50% del ricavato della vendita di ognuna sarà destinato ai progetti della Campagna.

“Un contributo prezioso quello di questi giovani e famosi artisti” afferma Marilena Bertini, presidente del CCM “con la loro arte hanno abbellito la città, sensibilizzato la popolazione, offerto un capolavoro alla nostra Campagna. Vogliamo ringraziare la loro sensibilità che dimostra quanto qualsiasi forma di arte, oltre al bello possa portare con sé messaggi di giustizia e di impegno civile. La loro passione e la loro disponibilità ci permettono di far arrivare il nostro messaggio molto lontano con nuove forme.”

Le opere di Galo, Reser, Corn, Mr Fijodor, Roberto Policarpo aka SR, Maria Bruno aka Sister Flash, Werther, Sir Two e Pixel Pancho, accompagnate dalla proiezione dei video di Davide Fasolo e dall’esposizione delle foto di Elisabetta Riccio che hanno seguito e immortalato la realizzazione dell’opera murale, saranno presentate al pubblico nella serata di inaugurazione del 2 aprile alle ore 18.30 e rimarranno esposte all’Amantes per due settimane.

Alle pareti del Circolo spiccheranno anche alcuni scatti tratti dalla Mostra Sorrisi di madri africane che il CCM ha realizzato con la prestigiosa agenzia Magnum Photos.
Istantanee che raccontano le donne, le madri e la società africana, che torneranno a breve in Piazza Carlo Alberto a Torino con una novità: un focus sull’Etiopia proposto attraverso l’obiettivo di Bieke Depoorter, giovane fotografa Magnum.

L’appuntamento è quindi per martedì 2 aprile alle ore 18.30 al Circolo Amantes
di via Principe Amedeo a Torino.
https://www.facebook.com/events/430958513661191/

Il CCM è un’organizzazione non governativa che da oltre quarant’anni sostiene processi di sviluppo che tutelano e promuovono il diritto alla salute, con un approccio globale, operando sui bisogni sanitari e influendo sui fattori socio-economici a partire dalla povertà, identificata come la principale causa di mancanza di salute. Si rivolge alle popolazioni più povere e opera nelle aree più svantaggiate del mondo attraverso l’incontro e la collaborazione di persone e comunità in Italia e nei paesi a basso reddito. Interviene attraverso progetti di cooperazione internazionale volti a sostenere le strutture sanitarie esistenti per migliorare l’accessibilità e la qualità dei servizi preventivi e curativi, sia a livello ospedaliero che territoriale, anche nelle aree più remote. A questo scopo garantisce la formazione del personale, l’approvvigionamento di materiale sanitario e di farmaci, l’adeguamento delle strutture e delle attrezzature e promuoviamo attività di sensibilizzazione delle comunità locali.
Il CCM è presente oggi in Burundi, Etiopia, Kenya, Uganda, Somalia, Sud Sudan e in Italia.

Per saperne di più www.ccm-italia.org.

In collaborazione con

  • Galo Art Gallery
  • Il Cerchio E Le Gocce
  •  Style Orange
  • Murarte
  • Circolo Culturale Amantes

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: