NOFest live-painting: AK * Isma *HAlo HAlo* Mrfijodor

23 giugno dalle 16:00 live-painting di AK * Isma *HAlo HAlo* Mrfijodor

AK –  www.flickr.com/photos/ak_dwg

ISMA – www.flickr.com/photos/ismayo

HALO HALO – www.flickr.com/photos/hal0hal0

MRFIJODOR – www.mrfijodor.it

Dopo il successo delle prime tre edizioni torna a Torino il NOFest!, festival dedicato alle varie realtà indipendenti in campo musicale e non, proponendo un cartellone tanto vario quanto invitante. Dopo aver negato concetti come gruppi big ed emergenti, headliner e nuove proposte, gruppi locali e ospiti stranieri, che sembrano categorie del carrozzone sanremese, ma sono purtroppo la norma di ogni festival italiano, quest’anno il NOfest! abbatte il concetto di festival rock con una serie di iniziative ribadiscono più che mai la sua natura trasversale.
Il NOfest! 4 sarà il crocevia di suoni, performance, musicisti, fumettisti, artisti grafici appartenenti a scene e generi differenti, provenienti da ogni angolo del continente e da paesi extra-europei.
Anche quest’anno il NOfest! non punta su nomi di facile richiamo ormai tribute band di se stesse, su reunion che sanno più di r’n’r swindle che di progetti autentici, sulla sacra triade da evento estivo “rock anglosassone-ritmi giamaicani-elettronica mainstream“, con gruppi messi a caso per riempire il cartellone e giovani band che devono sottostare all’eterna gavetta del “gruppo spalla”, nomi che aumentano la dimensione del font in base all’importanza fino a trasformare i manifesti nelle tabelle di Snellen dell’oculista di fiducia.

Senza biasimare chi lo fa, ma proponendo qualcosa di differente.
NOfest! 4
3 palchi, 40 gruppi, djset esterni e indoor, Freaks Show, Visual Arts, Comic Battle, laboratori musicali, decine di espositori indipendenti, live radio, reading, presentazioni editoriali, talk show, grigliata pomeridiana.


Il tutto pagando quanto si ritiene giusto per un evento simile (secondo la modalità up2you) e senza che l’organizzazione usufruisca di sponsor o finanziamenti. 

Un progetto ambizioso e perdente, ma per vincere facile hanno già inventato il gratta e vinci.

Evento collaterale del Picturin – Torino Mural Art Festival  www.picturin-festival.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: